Warning: mysql_get_server_info(): Can't connect to local MySQL server through socket '/var/lib/mysql/mysql.sock' (2) in /web/htdocs/www.fondazioneberro.it/home/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

Warning: mysql_get_server_info(): A link to the server could not be established in /web/htdocs/www.fondazioneberro.it/home/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

BENVENUTI!

Per accedere alla propria area personale inserire i dati di accesso

Buona navigazione

Member Login

Lost your password?

28/07/08 – Platinette in “tutto su di me” (riflessioni, parole e musica)

28 Luglio 2008
By

Warning: mysql_get_server_info(): Can't connect to local MySQL server through socket '/var/lib/mysql/mysql.sock' (2) in /web/htdocs/www.fondazioneberro.it/home/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

Warning: mysql_get_server_info(): A link to the server could not be established in /web/htdocs/www.fondazioneberro.it/home/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

Platinette ospite della fondazione Berro

Che cosa ha portato un bambino gracile e solitario, cresciuto nella provincia parmense, a trasformarsi da Mauro in Platinette?
Qual è stato il primo segnale di questa metamorfosi?
Maurizio (Mauro) Coruzzi è Platinette dal 1974. Nasce a Pilastro, nella collina parmense, da una famiglia contadina presto trasferitasi in città, a Parma. Il suo primo mestiere è il garzone di fruttivendolo, l’ultimo la showgirl. Tra l’uno e l’altra ha fatto seriamente il giornalista di carta stampata e radio.
Dice di essere uno scherzo della natura, ma si può sospettare che lo scherzo lo faccia lui a noi.
Un personaggio che, al dilà della sua “corazza” profumata, colorata ed a volte anche trasgressiva cela un mondo difficile da scoprire in radio ed in televisione ed è proprio per questo che ce lo verrà a raccontare.
Con un’autoanalisi lucida e schietta (ma anche con una certa ironia), Mauro comunicherà, ricercandola, l’origine della sua costante sensazione di disagio e inadeguatezza passando in rassegna le persone fondamentali e gli aspetti importanti della sua vita.
L’infanzia con una madre idealizzata e un padre assente e depresso, il concerto di Mina a cui ha assistito come se fosse un furto essere felici. Il desiderio di riscatto personale attraverso la cultura e l’interruzione degli studi per lavorare in radio. I primi anni del cabaret, quando si esibiva con un gruppo di travestite mentre il pubblico urlava “culattoni”; quelli del sesso libero, a cui è seguito l’inevitabile scontro con la realtà dell’aids.
E quel primo amore deluso, che l’ha portato a ingrassare di cinquanta chili in un anno, a crearsi una corazza con la consapevolezza che il suo rifiuto dell’altro dipende dal terrore di essere rifiutato e dall’incapacità di farsi amare. E soprattutto, la continua ricerca dell’eccesso per paura di fallire nella normalità.
Mauro, però, non parlerà unicamente del passato. Prenderà anche posizione su tematiche attuali come l’incomprensibile necessità dell’outing a tutti i costi da parte dei giovani omosessuali e svela un suo possibile futuro impegno in previsione di un, forse, abbandono della scena televisiva.
Platinette cercherà di farci capire come, un bambino gracile, che passava le estati in montagna con le suore, si possa essere trasformato nella drag queen più famosa d’Italia.
A fine serata la metamorfosi fra Mauro e Platinette culminerà in un breve spettacolo di cabaret.
Tutto questo è Platinette. È persona e personaggio pubblico che alla fondazione Berro si racconterà senza filtri né veli.
Lunedì 28 luglio 2008, presso l’hotel ristorante Fior in via dei carpani a Castelfranco Veneto, alle ore 21.

Per ulteriori informazioni: www.fondazioneBerro.it

Passaparola!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.