BENVENUTI!

Per accedere alla propria area personale inserire i dati di accesso

Buona navigazione

Member Login

Lost your password?

Scopo della Fondazione

La fondazione, nata il 31 gennaio 2008, si prefigge come scopo statutario di gestire un grande progetto culturale stabile, partecipato, condiviso, comunicabile e riconoscibile, con un raggio d’azione aperto ad un bacino territoriale straordinariamente già ricco di cultura, ma con carenti strutture preposte allo sviluppo della stessa: la regione Veneto.
Sarà scopo della fondazione la costruzione di un centro/polo/multiculturale e multifunzionale per lo sviluppo, la gestione, la promozione della cultura e dell’arte e la valorizzazione delle cose di interesse artistico e storico completamente fruibile ed accessibile a persone con qualsiasi tipo di disabilità!
Il predetto centro sarà dotato di:

• auditorium molto capiente (circa 2000 poltrone) per poter fruire di spettacoli di un certo calibro;
• un’ampia zona espositiva suddivisa in alcune sale di media grandezza per mostre ed esposizioni;
• sale d’ascolto per gli amanti della musica;
• sale di lettura per chi ha la passione della lettura;
• sale di studio e di ricerca per i ragazzi;
• sala di registrazione per tutti gruppi musicali che vogliono farsi conoscere;
• sala per sviluppo fotografico per chi ama la fotografia;
• ampia zona ricreativa e relax, con spazio destinato alla ristorazione;
• sala multimediale con sistemi di multiconferenza;
• aree per corsi di recupero scolastico di qualsiasi tipo, aperte anche d’estate;
• laboratori di creatività;
• …
La fondazione, a titolo esemplificativo e non esaustivo, potrà tra l’altro:

• sovrintendere tutte le attività ritenute necessarie alla realizzazione dei  progetti preliminari, definitivi ed esecutivi approvati dai competenti organi della fondazione stessa. Pertanto, a tal fine, la fondazione dovrà coordinare la propria attività con i competenti organi coinvolti a qualsiasi titolo provvedendo altresì al monitoraggio delle varie fasi di realizzazione, nonché alla stipulazione di convenzioni, contratti e altri accordi necessari;
• stipulare ogni opportuno atto o contratto, anche per il finanziamento delle operazioni deliberate, tra cui, senza l’esclusione di altri, l’assunzione di prestiti e mutui, a breve o a lungo termine, l’acquisto, in proprietà o in diritto di superficie, di immobili, la stipula di convenzioni di qualsiasi genere anche trascrivibili nei pubblici registri, con enti pubblici o privati, che siano considerate opportune e utili per il raggiungimento degli scopi della fondazione;
• amministrare e gestire i beni di cui sia proprietaria, locatrice, comodataria o comunque posseduti o a qualsiasi titolo detenuti;
• stipulare convenzioni per l’affidamento a terzi di parte delle attività strumentali al raggiungimento degli scopi;
• assumere, direttamente o indirettamente, la gestione di eventuali altri centri culturali;
• partecipare ad associazioni, enti e istituzioni, pubbliche e private, la cui attività sia rivolta, direttamente o indirettamente, al perseguimento di scopi analoghi a quelli della fondazione medesima;
• la fondazione potrà, ove lo ritenga opportuno, concorrere anche alla costituzione degli organismi anzidetti;
• costituire ovvero partecipare a Società di capitali che svolgano attività strumentali al perseguimento degli scopi statutari;
• promuovere e organizzare seminari, corsi di formazione, manifestazioni, convegni, incontri, mostre ed esposizioni, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti o documenti, e tutte le iniziative idonee a favorire un organico contatto tra la fondazione, il sistema culturale nazionale e internazionale, i relativi addetti e il pubblico;
• istituire premi e borse di studio: la costituzione di borse di studio e premi avviene secondo criteri che verranno  specificati con apposito regolamento;
• collaborare e instaurare relazioni con enti scientifici e culturali, istituzioni pubbliche e private, sia in Italia che all’estero;
• sostenere le attività di studio e di ricerca sia direttamente sia attraverso la concessione di premi, sovvenzioni e borse di studio;
• svolgere attività di raccolta fondi e finanziamenti per la realizzazione e il sostegno delle proprie iniziative;
• svolgere, in via accessoria e strumentale rispetto al perseguimento degli scopi istituzionali, attività di carattere commerciale nel settore editoriale, multimediale, audiovisivo, del merchandising, anche per il tramite di enti all’uopo costituiti secondo la legge italiana o enti di altra natura, ivi compreso il trust, costituiti secondo leggi straniere;
• svolgere ogni altra attività idonea ovvero di supporto al perseguimento delle finalità istituzionali.

Da, con e per questo scopo si privilegerà di promuovere, coordinare ed organizzare attività ed iniziative d’interesse artistico, culturale e di tutela del patrimonio artistico e storico tramite l’organizzazione ed il sostegno di progetti culturali nei campi della musica, balletto, pittura, scultura, architettura, cinema, teatro, mostre, convegni scientifici e storico-culturali, esposizioni, manifestazioni di carattere popolare, e quant’altro ancora servirà a perseguire finalità di sviluppo culturale, dando particolare attenzione a tutte le persone svantaggiate.

La Fondazione promuoverà ed organizzerà corsi, eventi, concorsi e borse di studio, convegni d’ogni genere, effettuerà studi e ricerche, nonché attività di raccolta di documentazione, catalogazione e studi su beni culturali ed artistici, promuoverà in tutti i campi precedentemente accennati studi e pubblicazioni, acquisirà sponsorizzazioni finalizzate alle proprie attività ed anche all’acquisto, manutenzione, protezione o restauro di beni di valore artistico o culturale.