BENVENUTI!

Per accedere alla propria area personale inserire i dati di accesso

Buona navigazione

Member Login

Lost your password?

Controvento, senz’olio!

“Controvento, senz’olio!” è una sorta di multi-video-biografia, scritta diretta e realizzata da Paolo Berro, nella quale i diretti interessati si raccontano e riflettono sui momenti più duri, più toccanti e più importanti della loro vita!

«Realizzato interamente con testi, immagini e musiche inedite (ho voluto ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato nel reperire materiale “extra” nei titoli di coda), questo documentario è stato un lavoro duro ed impegnativo, a volte complicato – racconta Paolo Berro – che è durato parecchi mesi ma che mi sta dando molte soddisfazioni ed ha aiutato molto anche me.
Poter conoscere la parte più intima di queste persone fantastiche, poter sentire dal vivo le loro emozioni, i loro sentimenti ed aver avuto accesso alle parti più nascoste della loro anima è stata un’esperienza indimenticabile e irripetibile!
È proprio questo che ho cercato di “portare” in questo lavoro.
Vorrei far rivivere, a tutti coloro che vorranno vedere questo documentario, quello che ho sentito io mentre intervistavo queste persone straordinarie, perché per me è stata un’esperienza indimenticabile!
Questo messaggio di speranza e fiducia deve raggiungere più persone possibili! Mi piacerebbe che questa energia venisse diffusa e regalata a chi ne ha bisogno…».

Nel documentario si raccontano le storie di Giovanni Soldini, di Rita Levi Montalcini, di Umberto Guidoni, di Mauro Corona, di Andrea Stella, di Tom Perry, di Alda Merini, di Don Mazzi, di Mario Brunello e di Alessandro Zanardi, tutte accomunate da un unico un filo conduttore….

Controvento e senz’olio sono due termini di origine marinaresca che esprimono le difficoltà delle barche di una volta dell’andare in mare aperto: “senz’olio” perché una volta gli scafi delle imbarcazioni in legno si rovinavano con la salsedine e quindi, per poter procedere più spediti, bisognava ingrassare o oliare la zona della barca a contatto con l’acqua e “controvento” perché, ovviamente, senza nessun tipo di propulsione meccanica, con le sole vere era molto difficile procedere se il vento era in direzione contraria.

Ma, quindi, che cos’hanno in comune uno skipper, un premio Nobel, un astronauta, uno scrittore, un ragazzo in carrozzina presidente di un’associazione, un alpinista scalzo, una poetessa, un prete educatore, un violoncellista ed un pilota?
Apparentemente nulla.

Niente, però, meglio dell’espressione marinaresca “controvento, senz’olio” può spiegare il percorso che ha portato Paolo Berro a raccontare proprio questo filo conduttore nel docu-film dal titolo, appunto: “Controvento, senz’olio!” , realizzato con il sostegno ed il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso.

Paolo Berro si confronta, in questo progetto, con queste dieci personalità esemplari delle quali egli stesso, che le ha conosciute e intervistate, presenta, espone e raffigura un modo sostanziale di affrontare situazioni drammatiche simili a quelle delle navi che sfidarono i mari in epiche traversate, in condizioni avverse.

«Personaggi uniti dall’aver dato tutti prove di grande coraggio e onestà in momenti molto difficili.»

“Controvento, senz’olio!” serve al cuore e serve allo spirito… serve a chi sta bene, serve a chi sta male e serve a chi non sa come sta… è una sorta di iniezione di fiducia, di voglia di vita, un abbraccio all’anima, il tutto in un DVD!